07/05/2022   Rio Maior (POR): Vittorie di Kimberly Garcia (PER) e Brian Pintado (ECU).






 

 

Si ritorna a gareggiare finalmente dopo la pandemia anche a Rio Maior.
Ci eravamo lasciati il 6 aprile 2019 con le vittorie di Eider Arevalo (COL) in 1:21:16 e di Qieyang Shenjie (CHN) in 1:29:01 che però erano state delle vittorie pesanti.
Entrambi i due atleti in quella stagione avevano ottenuto la vittoria per la terza volta nel Gran Premio de Rio Maior.
Eider Arevalo si era imposto nel 2015, nel 2017 e nel 2019, Qieyang Shenjie aveva quasi ottenuto una striscia consecutiva (2016, 2018, 2019) interrotta solamente dalla vittoria del 2017 che era andata a Kimberly Garcia (PER), che è anche una delle favorite per la vittoria di oggi.
 
Quest’anno il parterre dei partecipanti è piuttosto interessante, e lo poteva essere anche di più se la squadra della Cina in stage in Italia a Saluzzo, non avesse dovuto dare forfait.
 
Quest'anno però Rio Maior ha anche il riconoscimento di essere una delle sei competizioni del World Athletics Race Walking Tour a fregiarsi del Gold Level.
 
La giuria intertazionale per questa prova è composta da:
José Júlio Dias (POR) - Giudice Capo

Gaye Bekler (TUR) 

Mara Baleani (ITA) 

Luis Maroto (ESP) 

Steve Taylor (GBR) 

Frédéric Bianchi (SUI) 

Vasco Guedes (POR)

 

 

 

 

20km donne

 
La partenza (17:30) viene data assieme alle atlete della gara U20 che però compieranno solamente 10 giri del percorso tradizionale di Rio Maior.
 
- i primi 5km
Va subito in fuga Ana Cabecinha (POR) che copre il primo km in 4:31, seguita da Kimberly Garcia (PER) in 4:38 e Clémence Beretta (FRA) in 4:40.
Il passaggio ad 1/4 di gara avviene nel seguente ordine:
Ana Cabecina (22:49), Kimberly Garcia (22:51), Eloise Terrec (FRA) in 23:10, Clémence Beretta (FRA) in 22:36 e Ines Henriques (POR) in 22:37
 
i secondi 5km
Kimberly Garcia raggiunge Ana Cabecinha nel corso del sesto km e le due transitano ai 6km (278:28) e anche ai 7km (32:08).
Nel frattempo le due leader viaggiano assieme spalla a spalla
A metà gara il passaggio è il seguente: Garcia e Cabecinha in 46:00, seguite da Terrec (46:26) ed Henriques (47:00)
 
 
 
 
i terzi 5km
Nella gara femminile la situazione sembra essersi stabilizzata e non cambia in testa.
Ai 14km ‚ÄčInes Henriques ha raggiunto e superato Eloise Terrec.
Tra i 14 ed i 15 km Kimberly Garcia sferra  l'attacco decisivo.
Il passagio a 3/4 di gara è il seguente: Garcia (1:09:25), Cabecinha (1:09:34), Hertiques (1:10:27) e Terrec (1:10:49.
 
- ultimi 5km
Non aggiungono molto alla gara.
Kimberly Garcia continua con il suo passo e con i seguenti passaggi:
- 17km: 1:18:36
- 18km: 1:23:15
- 19km: 1:28:03
 
Vittoria quindi a Kimberly Garcia Leon (PER) in 1:32:42
Secondo posto a Ana Cabecinha (POR) in 1:33:20
Terzo posto ad una raggiante Ines Henriques (POR) in 1:34:18 che dopo l'arrivo si fa fotografare con Caio Bonfim e simula un samba.
Quarto posto a Carolina Costa (POR) in 1:36:03
 
 
 
 
 
20km uomini
 
i primi 5km
Si forma subito in testa alla gara un gruppo di una dozzina di atleti tra i quali tutti i favoriti.
Il passaggio ai 5km avviene come segue:
Kevin Campion (FRA) in 20:56; Marc Tur (ESP), Brian Daniel Pintado (ECU), Caio Bonfim (BRA), Manuel Esteban Soto (COL) in 20:57. Ma il gruppo è ancora folto.
 
i secondi 5km
Sono in quattro in testa alla gara con un passaggio in 41:25 (Caio Binfim, BRA; Brian Pintado, ECU, Manuel Soto, COL; David Hurtado, ECU)
Poco più dietro Marc Tur, ESP (41:31); Cesar Augusto Rodriguez, PER (41:32).
 
 
 
 
 
i terzi 5km
Brian Pintado poco prima dei 15km ha staccato Caio Bonfim.
Il passaggio ai 3/4 di gara è il seguente:
- Pintado in 1:01:29
- Bonfim in 1:01:36
- Soto in 1:01:58
- Rodriguez in 1:02:26
Seguono con distacchi superiori: Alvaro Nunez; David Hurtado; Marc Tur e Kevin Campion.
 
ultimi 5km
Anche nella 20km uomini gli ultimi 5km non aggiungono molto alla gara.
I due atleti che lottano per la vittoria devono fare attenzione alla situazione tecnica perchè entrambi sono gravati da due red cards per mancanza di contatto.
 
Vittoria a Brian Pintado (ECU) in 1:21:54
Secondo posto a Caio Bonfim (BRA) in 1:22:26
Terzo posto a Manuel Soto (COL) in 1:22:52
Quarto posto a Cesar Augusto Rodriguez (PER) in 1:23:17