13/02/2021   Ancona (ITA): Giada Traina e Diego Gampaolo campioni Italiani Indoor U18






 

 

 

Nella prima giornata dei Campionati Nazionali Italiani U18 indoor a Ancona si sono svolte le due gare di marcia.

 

 

3.000m marcia indoor allieve

 

Va subito in testa un terzetto composto da Giada Traina, Giulia Gabriele e Verdiana Casciotti.

Il passaggio ai 1.000m vede in testa Traina, seguita da Gabriele e Casciotti in 4:49.1

Subito dopo Giada Traina e Giulia Gabriele allungano il passo a staccano di qualche metro le altre che sono guidate da Sofia Fiorini, mentre Verdiana Casciotti è ora in 5° posizione

 

Ai 2.000m Traina e Gabriele passano in 9:28.4 (4:39.3) e subito dopo la Traina allunga il passo. Sembra cedere la Gabriele ma poi reagisce.

Quando mancano due giri alla fine la Traina guadagna circa 8 metri sulla Gabriele e la battaglia per il titolo è terminata, con gli ultimi 1.000m coperti in 4:43.24.

 

Vittoria a Giada Traina (ITA) in 14:11.64 nuovo personal best (precedente di 14:28.02 ottenuto ad Ancona, ITA il 15.2.2020)

Secondo posto a Giulia Gabriele (ITA) in 14:17.00 nuovo personal best (frantumato il precedente di 15:07.35 ottenuto a Padova, ITA il 6.2.2021)

Terzo posto a Sofia Giovannini (ITA) in 14:40.76 anche per lei nuovo personal best (precedente di 15:08.27 ottenuto ad Ancona, ITA il 15.2.2020)

 

 

 

 

5.000m marcia indoor allievi

 

Gara di tutt'altro spessore, nela quale non si è mai messo in discussione che la vittoria nonm potesse arridere al favorito della vigilia, quel Diego Giampaolo, che praticamente sta dominando l'attivitità allievi della stagione.

L'atleta delle Fiamme Gialle Simoni è imbattuto dal 18.10.2020, quando, a Modena, dovette soccombere sui 10km outdoor ad Emiliano Brigante, quest'anno passato nella categoria U20.

Quest'anno nella bufera di Ostia (ITA) è riuscito ad ottenere sui 10km il tempo di 46:53 che  molti tecnici hanno valutato migliore del suo best sulla distanza di Modena di 44:12.

 

Nella gara di oggi nè stato sempre in tesata fin dall'inizio cercando più che altro un risultato anche se il solo avversario in grado di impensierirlo (il compagno di squadra Ivan Giangaspero) è finito a quaasi 1:30 di distacco e comunque doppiato.

Questi i suoi split times:

- 1.000m: 4:20.3

- 2.000m: 8:46.4 (4:26.1)

- 3.000m: 13:13.3 (4:26.9)

- 4.000m: 17:46.8 (4.33.5)

- ultimi 1.000m in 4:17.89

 

Vittoria quindi di Diego Giampaolo (ITA) in 22:04.69

Secondo posto a Ivan Giangaspero (ITA) in 23:31.45 che si aggiudica l'argento con soli 3/100 di vantaggio sul terzo
Terzo posto a Giorgio Lauria (ITA) in 23:31.48

 

 

 

 

 

(Foto di FIDAL GRANA/FIDAL)

 

 

 

 

Risultati ufficiali - Official results

 

 

 

 

 

 



Condividi su facebook