01/09/2020   Dublino (IRL): Callum Wilkinson batte il record britannico di 10.000 metri di marcia di Ian McCombie con un incredibile 39:52.05, un record che resisteva dal 1989






 

 

Si sono svolti presso il Morton Stadium di Santry (IRL) nel week-end fra il 29 ed il 30 agosto gli Irish Open and U23 Championships con le due gare di marcia.

Le due gare di marcia si sono svolte nella giornata di sabato 29 con il seguente orario:

- ore 15:07 - 5.000m marcia su pista donne

- ore 16:16 - 10.000m marcia su pista uomini

 

 

5.000m marcia su pista donne

 

Facile ed indiscussa vittoria per Kate Veale (IRL) che ha vinto la gara in 24:51.49

Secondo posto a Ruth Monaghan (IRL) in 25:42.20

Terzo posto a Maria Flynn (ITL) in 26:06.73

 

 

10.000m marcia su pista uomini

 

Era presente la star della British Athletics, Callum Wilkinson (GBR) che si è trasferito in Irlanda per essere allenato dal Campione del Mondo di Mosca 2013 della 50km Robert Heffernan (IRL).

Ora Callum Wilkinson ha come base Cork e si allena assieme a David Kenny (U23) e Brendan Boyce entrambi dell’Irlanda.

 

E, diciamolo subito, è iniziata con una vittoria entusiasmante la sua avventura irlandese.

Il suo tempo: 39:52.05

Non solo personal best dell’atleta (aveva in precedenza un 40:29.32 stabilito a Bedford, GBR il 23.6.2019) ma anche nuovo record britannico che taglia 14 secondi al precedente record di 31 anni fa di Ian McCombie.

 

Riflettendo sugli ultimi mesi, Callum Wilkinson ha detto ad Athletics Ireland: "Abbiamo lavorato molto. Abbiamo svolto i nostri allenamenti esattamente come se stessimo gareggiando alle Olimpiadi".

Dopo le interviste Callum Wilkinson ha aggiunto su Twitter “E’ irreale conquistare il record britannico in una selvaggia e burrascosa giornata a Dublino”

 

Secondo posto e titolo di Campione dell’Irlanda a David Kenny (IRL) in 41:38:45 anche lui a personal best (precedente di 45:56.73 ottenuto a Dublino, IRL il 29.7.2018

Terzo posto a Brendan Boyce (IRL) in 42:19.89 ottenuto dopo una sosta di 60” nella zona di penalità.

 

Otto partenti e sei atleti hanno concluso la prova con 2 DQ

 

 

 

I risultati ufficiali nella sezione Risultati o direttamente scaricabile da questo link: clicca qui

 

 

 

 



Condividi su facebook