28/07/2020   Dal 1.9.2020 cambia il sistema di qualifica per i Giochi Olimpici






 

 

La World Athletics ha oggi comunicato di aver revocato la sospensione del sistema di qualificazione olimpica di Tokyo per gli eventi della maratona e della marcia dal 1° settembre 2020, a causa delle preoccupazioni per la mancanza di opportunità di qualificazione che potrebbero essere disponibili per gli atleti delle prove su strada prima che il periodo di qualificazione finisca il 31 maggio 2021.

Il periodo di sospensione originale, dal 6 aprile al 30 novembre 2020, era stato introdotto a causa delle interruzioni della concorrenza e dell'allenamento causate dalla pandemia globale e rimane in vigore per tutti gli altri eventi di atletica leggera.

Gli atleti su strada saranno in grado di ottenere gli standard di ammissione alle qualifiche olimpiche dal 1° settembre al 30 novembre, ma solo in gare pre-identificate, pubblicizzate e autorizzate che si terranno su percorsi certificati World Athletics, e comunque con test antidoping dopo la gara.

L'accumulo di punti per i ranking mondiali rimane sospeso fino al 30 novembre 2020. La World Athletics prevede comunque che ci siano almeno due importanti eventi di marcia nel periodo fra il 1° settembre ed il 30 novembre 2020.

 

Revisione delle regole relative alla tecnologia delle scarpette da gara

 

Il nuovo Gruppo di lavoro sulle scarpe di atletica  (WGAS) si è riunito per il loro primo incontro lo scorso mercoledì (22 luglio). 

 

Ha il compito di individuare e supervisionare gli studi sulla tecnologia delle scarpe, esplorando le definizioni per fornire chiarezza agli atleti sulle scarpe in cui sono in grado di competere, creando un solido processo di certificazione e controllo e fornendo consigli e raccomandazioni di esperti alla Commissione mondiale di atletica leggera sulla direzione futura delle Regole e dei Regolamenti del World Athletics riguardanti le scarpe da atleta d'élite a lungo termine che possono essere o meno diverse dalle regole attuali.  

 

In questo gruppo di lavoro fa parte in rappresentanza della Commissione Atleti Inaki Gomez (CAN) ex marciatore di alto livello ed ora brillante avvocato.

 


Condividi su facebook