02/07/2020   Maria Guadalupe Gonzalez (MEX): Il CAS-TAS conferma la squalifica di quattro anni






 

 

Oggi 2 luglio 2020 il CAS-TAS di Losanna ha confermato la squalifica inflitta a Maria Guadalupe Gonzalez dalla Athletics Integrity Unit della World Athletics.

 

L’atleta messicana era stata sospesa per 4 anni dal 16.11.2018 a causa della presenza di una sostanza proibita (Epitrenbolone - articolo 2.1) e uso di una sostanza proibita/metodo (Trenbolone - articolo 2.2) durante un controllo a sorpresa inviato dalla WADA che le aveva portato anche l’annullamento teorico dei risultati dal 17.10.2018 al 16.11.2018.

 

vedi nostra news del 10.5.2019: clicca qui ).

 

 

Prima della scadenza dei termini per il ricordo al CAS Maria Guadalupe Gonzalez aveva dichiarato in una intervista a El Tiempo digital.mx

 

vedi nostra news del 24.5.2019: clicca qui )

 

che avrebbe ricorso al CAS-TAS di Losanna in quanto il aveva “un passaporto elevato di 10 o 12 controlli che mi hanno fatto ed è un passaporto biologico pubblico. Io non ho bisogno di qualsiasi sostanza o metodo per trarre vantaggio”.

 

Oggi, come in altri casi simili, la parola fine del CAS con la decisione arbitrale 2019/A/6319.

Il collegio arbitrale era composto da:
- Presidente: Mr. Ercus Stewart - Irlanda

- Arbitro: Dr. Annabelle Bennett - Australia

- Arbitro: Prof. Massimo Coccia - Italia

 

 


 

 

 

 

La notizia sul sito web del periodico digitale messicano "Proceso": clicca qui

 

 

 

La decisione di prima istanza della Athletics Integrity Unit: clicca qui



Condividi su facebook