16/03/2020   Il nostro giochino Giapponese






 

 

 

Non fa parte del nostro compito, e tanto meno dell’indirizzo che abbiamo voluto dare a questa specialistica pagina web, dare indicazioni sulle possibili o ipotetiche formazioni delle squadre nazionali che partecipano ai grandi eventi internazionali.

Ma in questo periodo di noia casalinga a causa dell’infezione COVID-19, anche per distrarci dagli effetti del virus, stiamo cercando di ragionare sopra qualsiasi ragionamento riguardante la marcia che possa portare ad una discussione.

 

Una delle realtà che conosciamo molto bene è quella del Giappone.

E’ dal lontano 2004 che la nostra frequentazione si è fatta via via più intensa, ed i rapporti amichevoli con l’attuale Head Coach del Sol levante, Fumio Imamura, ed i suoi collaboratori Koji Hoga Miura e Shigeyuki Shimizu sono improntati ad una profonda amicizia e scambio di idee.

Lo stesso percorso collaborativo è avvenuto con il corpo giudicante sotto la guida di Akira Fujisaki e del quale fanno ora parte i due giudici internazionali dell’Asia Tomoya Ishii e Video Yamada.

 

Fatte queste due importanti premesse vorremmo avventurarci oggi in un difficile ed importante “as if”, ma ripetiamo lo facciamo più per gioco e per distrazione dalla noia quotidiana.

Come ci comporteremmo noi se fossimo Fumio Imamura ed il suo team nella scelta dei tre atleti da iscrivere ai Giochi Olimpici ?

 

Bella domanda diranno i nostri lettori.

Ma una scelta di carattere molto difficile visto che al momento la graduatoria mondiale della 20km in questa pazza stagione agonistica, vede nelle prime 5 posizioni 5 atleti del Giappone e nelle prime 10 posizioni ben 7 atleti.

 


 

  Mark Competitor Nat Venue Date
1:17:36 Toshikazu YAMANISHI JPNJPN Kobe (JPN) 16 FEB 2020
1:18:22 Koki IKEDA JPNJPN Nomi (JPN) 15 MAR 2020
1:18:29 Eiki TAKAHASHI JPNJPN Nomi (JPN) 15 MAR 2020
1:18:36 Yusuke SUZUKI JPNJPN Nomi (JPN) 15 MAR 2020
1:18:42 Yuta KOGA JPNJPN Nomi (JPN) 15 MAR 2020
1:19:31 Salih KORKMAZ TURTUR Antalya (TUR) 16 FEB 2020
1:19:34 Perseus KARLSTRÖM SWESWE Kobe (JPN) 16 FEB 2020
1:19:34 Sergey SHIROBOKOV RUSRUS Sochi (RUS) 17 FEB 2020
1:20:15 Isamu FUJISAWA JPNJPN Kobe (JPN) 16 FEB 2020
10  1:20:26 Tomohiro NODA JPNJPN Kobe (JPN) 16 FEB 2020

 

 

 

Le scelte del Giappone usualmente e storicamente si basano sulle vittorie ottenute dai loro atleti di punta nelle seguenti gare:

- Campionato nazionale della 20km a Kobe

- Campionato nazionale della 50km a Wajima

- Campionati Asiatici della 20km a Nomi

- All Japan 50km a Takahata che si svolge però a fine stagione, ragione per cui si fa sempre riferimento al vincitore della stagione precedente.

 

E veniamo alla nostra 20km.

In questo caso la scelta è almeno per il primo dei tre posti in essere facilitata dal fatto che il Campione del Mondo in carica, Toshikazu Yamanishi, ha vinto anche l’edizione di Kobe el 2020.

La tabella seguente raffronta i risultati dei primi tre atleti di Kobe 2020 con quelli di Nomi 2020.

 

 

Athlete  Kobe 2020 Nomi 2020 Difference
       
Toshikazu Yamanishi 1:17:36 - -
       
Koki Ikeda 1:19:07 1:18:22 - 0:45
       
Eiki Talahashi 1:19:53 1:18:29 - 1:24
       
Yusuke Suzuki - 1:18:36 -

 

 

A Kobe il secondo posto è andato a Koky Ikeda mentre il terzo a Eiki Takahashi.

A Nomi, assente Yamanishi, la vittoria è stata di Ikeda ed il secondo posto di Takahashi.

Ma a Kobe, Eiki Takahashi, aveva sofferto una penalità di 2minuti a causa di tre red cards (2 per mancanza di contatto e 1 per sbloccaggio del ginocchio). Nonostante la sosta aveva terminato in 1:19:53.

Con un pò di più accuratezza sarebbe arrivato secondo in un tempo fra 1:17:53 e 1:18:30.

 

Orbene e proprio questa accuratezza è stata la scelta di Takahashi a Nomi dove lui stesso nel post gara ha dichiarato che avrebbe potuto essere un candidato alla vittoria, ma l’errore di Kobe non gli dava questa tranquillità. Era meglio digerire il sentimento interno della vittoria, accantonando con esso anche il rischio della penalità, che questa volta lo avrebbe certamente escluso dalla rosa dei pretendenti.

Un terzo posto quindi a 7 secondi da Ikeda che assume un valore prestigioso.

 

Se conosciamo bene Fumio Imamura, la sua scelta per la 20km che si terrà a Sapporo sarà: Toshikazu Yamanishi, Koky Ikeda, Eiki Takahashi.

 

Per oggi abbiamo terminato il nostro giochino.

Ne faremo un altro dopo Wajima per la 50km.

 

 

 

 

 



Condividi su facebook