15/02/2020   Ancona (ITA) - Campionati Italiani Indoor U18 - Vittorie di Giada Traina e Nicola Lomuscio






 

La prima giornata dei Campionati Italiani Individuali U18 Indoor ad Ancona vede anche lo svolgimento delle due gare di marcia.
 
 
 
3.000m indoor U18 Allieve
 
 
Come previsto la gara di marcia delle donne sulla distanza dei 3.000m indoor viene divisa in due serie, con le atlete accreditate dei migliori tempi che gareggiano nella seconda serie.

 

 

1° serie

 

Ai 1.000m è in testa al gruppo Letizia Gavioli in 5:07.2

Il passaggio a 2.000, vede Rachele Giovanninetti (10:30.5) in vantaggio di circa 30m sulla seconda.

All’arrivo:

Vittoria per Rachele Giovannetti (ITA) in 15:51.28

Secondo posto a Giuliani Elisa (ITA) in 16:02.34

Terzo posto a Lisa Foresti (ITA) in 16:05.80

 

 

2° serie

 

Ai 1.000m in testa è Giada Traina (ITA) in 4:39.2 seguita dalla coppia con Vittoria Di Dato (ITA) e Anita Laiolo (ITA).

A 8 giri dal termine il vantaggio della prima sulle altre due è di 7/8 metri.

Ai 2.000m sempre in testa Giada Traina in 9:30.2 con circa 10 metri di vantaggio su Anita Laiolo che sembra essere in difficoltà. Si fa sotto intanto Martina Quartararo.

All’arrivo:

Vittoria per Giada Traina (ITA) in 14:28.02

Secondo posto a  Vittoria Di Dato (ITA) in 14:36.25

Terzo posto a Martina Quartararo (ITA) in 14:46.35

 

 

 

 

 

5.000m indoor U18 Allievi
 
 

 

Anche la gara degli allievi viene divisa in due serie 
 
 
 
1° serie

 

Ai 1.000m è in testa Christian Rota (ITA) in 4:47.56

Ai 2.000m è passato in testa Giorgio Lauria (ITA) in 9:41.00 e si registra il primo atleta squalificato Marco Giovannetti.

Ai 3.000m è passato in testa Ivan Giangaspero (ITA) in 14:31.7 che poi, con una bella azione di marcia, si avvantaggia di una decina di metri. 

Ai 4.000m Ivan Giangaspero che passa in 19:15.93 è in netto vantaggio sul secondo. Molto bello il gesto tecnico dell'allievo delle Fiamme Gialle Simoni. 

 

Vittoria per Ivan Giangaspero (ITA) in 23:55.22

Secondo posto a Daniele Gherardi (ITA) in 24:28.59

Terzo posto a Thomas Borzi in 24:54.61

 

 

 

2° serie

 

La seconda serie si apre con il quartetto dei migliori in testa dal primo metro di gara.
Nicola Lomuscio (ITA), Emiliano Brigante (ITA), Pietro Pio Notaristefano (ITA) e Diego Giampaolo (ITA) formano nell'ordine un trenino che prosegue senza soste fino ai 2.950m.

I passaggi sono (a guidare sempre Nicola Lomuscio, all'esterno della pista, con Emiliano Brigante in seconda posizione all'interno della pista):

- 1.000m: 4:08.60

- 2.000m: 8:24.83

 

Emiliano Brigante viene fermato nella zona di panalità ai 2.950m e rimandono in tre ai 3.000 con in testa sempre Nicola Lomuscio che passa in 12:45.2.

Il ritmo è molto veloce e si prospetta anche la caduta del record allievi di Giovanni de Benedictis che dura da 35 anni.

 

 

 

 

 

Il giro successivo ad essere fermato nella zona di penalità è Diego Giampaolo.
Rimangono in testa in due, ma Nicola Lomuscio ha decisamente allungato e salvo stop da parte della giuria dovrebbe essere il vincitore.

Il suo passaggio ai 4.000m. è di 16:56.13

 

Vittoria di Nicola Lomuscio (ITA) in 21:18.64

Secondo posto a Pietro Pio Notaristefano (ITA) in 21:45.00

Terzo nella serie posto a Tommaso Iori (ITA) in 24:23.62 (dopo una sosta nell'area di penalità dfi 30").
Quindi il terzo posto assoluto (e meritatamente) a va Ivan Giangaspero che aveva vinto la prima serie in 23:55.2.

 

 

 

 

La performance di Nicola Lomuscio al momento è la quarta performance mondiale stagionale dell'anno negli U18 sui 5.000m indoor.
 

  Mark Competitor Nat Venue Date
21:04.64 Mykola RUSHCHAK UKRUKR SumDU Arena, Sumy (UKR) 03 FEB 2020
21:16.18 Taras KORETSKYY UKRUKR SumDU Arena, Sumy (UKR) 21 DEC 2019
21:17.60 Dzmitry SHMIDT BLRBLR Olimpiyets, Mogilyov (BLR) 11 FEB 2020
21:18.64 Nicola LOMUSCIO ITAITA Ancona (ITA) 15 FEB 2020

 

 

 

Da segnalare che cinque  atleti nsono stati squalificati per motivi tecnici diversi dalla regola 54.7.1 (ex 230.7.(a)).

La regola applicata è stata la 17.3.2 (non calpestare o correre all'interno del cordolo o della linea che segna il bordo:
Sono: Diego Giampaolo, Franceso Biondini, Daniele Colonnello, Tommaso Carucci e Franesco Piccarolo.

 

 

 

(foto grazie a Fidal/Muti per Fidal)

 

 

 

 

Tutti i risultati nella sezione Risultati o scaricabili direttamente da questo link: clicca qui

 

 

 

 

 



Condividi su facebook